Crea sito

comiso



E di Comiso ogni persona
 

http://comiso.altervista.org

spera e brama in tutte l'ore
e la grazia e il tuo favore
da colei che tutto può.

Inno a
COMISO

comisani@libero.it




COMISO E COMISANI





COLLEGAMENTI


- TRADIZIONE

- RELIGIOSITÀ POPOLARE

- STORIA LOCALE

- COMISANI

- NOMI E COGNOMI

- VARIA

- LETTERE E MESSAGGI

HOME PAGE

 


Inno a COMISO


Questo inno (testo e musica) fu composto nei primi anni '60 da Biagio Franco.
Successivamente il testo subì diverse modifiche.
Di seguito è presentato il testo nella sua ultima versione.

Attivando le casse acustiche, in sottofondo si può ascoltare l'inno in una personale esecuzione del maestro
Marcello Serafini.







Inno a COMISO


Comiso, Comiso,
paese antico tu sei
sorto ai pie' degl'Iblei.

'U to' vinu ri Muttidda,
'a lattuca
e 'u vinu cuottu,
la tua pietra, la tua acqua,
il tabacco e lo sfilato
noti son da molto tempo.


Comiso, Comiso,
patria d'artisti tu sei
e di scrittori e studiosi.

Andrea Lo Blanco, Luigi Salvo,
il decano Flaccavento,
Biagio Pace, Turi Fiume,
Gesualdo Bufalino
fama e gloria t'hanno portato.


Da tutti i quartieri,
da tutte le piazze,
da strade e cuttiggi,
campagne e giardini
sale verso il cielo un inno:

"Comiso, Comiso, Comiso".


Comiso, Comiso,
fede nei tuoi figli infondi
e devozione a Maria.

Padre Pietro Palazzo,
fra' Mansueto cappuccino,
suor Beatrice Giacchenetto,
don Giuseppe Lauretta
sono esempi di vita santa.

Da tutte le chiese,
da tutte le case,
da strade e cuttiggi,
campagne e giardini
sale verso il cielo un canto:

"Viva, viva Maria".




per tornare all'
inizio della pagina